Estrazione del concorso N°90 del SuperEnalotto di giovedì 28 luglio 2016

Estrazione del concorso N°90 del SuperEnalotto di giovedì 28 luglio 2016

Turno molto particolare quello del SuperEnalotto che ha avuto luogo ieri, giovedì 28 luglio 2016, poichè, seppur non ha fatto registrare nessun premio di prima o seconda categoria, ha premiato con la strategia grazie ad un sistema. Scopri tutte le ultime notizie a riguardo.

La sestina estratta dall’urna ieri, composta dai numeri 29, 37, 38, 61, 63 ed 85, con il Jolly 59 ed il SuperStar 48, non ha reso possibile centrare nessun6”, che ora manca da 162 concorsi consecutivi, ma nemmeno nessun “5+1”. Ma questa ormai non è più una vera notizia. Quello che è successo ieri però, ci può far capire meglio l’utilità dei sistemi e delle strategie (clicca sui link per saperne di più) adottate da molti giocatori esperti del SuperEnalotto.

Infatti ieri, ad essere premiati, dopo aver centrato gli unici due5” di questa edizione, sono proprio coloro che hanno giocato un sistema sulla bacheca dei ricevitori Sisal. La composizione di tale sistema, 60 quote da 7 euro ciascuna, che sono state distribuite in tutto lo Stivale, ha regalato un premio complessivo di ben quasi 98 mila euro, se si contano anche i cinque4” che si sono accumulati alla vincita totale. Il risultato sono delle “mini schedine” con delle vincite singole del valore di 1.600 euro l’una. Non saranno certo il montepremi, che per l’appuntamento di domani varrà 115.500.000 di euro, ma di sicuro faranno passare un bel weekend a tutti i fortunati giocatori associati. Tutte le quote (clicca per consultare numeri e premi) sono disponibili sulla sezione dedicata del sito, in cui per altro vi sarà possibile verificare la vostra schedina (clicca per controllare i tuoi numeri).

Il turno di ieri, nonostante il ritardo storico e cronico della sestina fortunata, poiché manca dal 16 luglio 2015, quando ad Acireale (CT) venne centrato l’ultimo “6” del valore di 21,8 milioni di euro, ci fa comprendere che forse la tipologia del sistema potrebbe davvero contribuire ad aumentare (seppur di poco) le chance di vincere un premio del SuperEnalotto. D’altro canto, l’esempio più vistoso e decisamente remunerativo a tal proposito è stata la vincita del jackpot più alto mai vinto nella storia del SuperEnalotto fino ad ora, ovvero quei 177,7 milioni di euro che aveva premiato 70 persone in 38 comuni italiani diversi il 30 ottobre 2010, proprio grazie ad un sistema. Oppure il più recente maxi-premio assegnato il 29 giugno 2013, del valore di 40,7 milioni di euro, che fu vinto grazie ad un sistemone che regalò una grande gioia a 56 persone in 55 comuni italiani diversi.

Quella del sistema quindi, soprattutto in momenti cruciali del concorso come questo, dove il “6” manca da più di un anno, diventa un’opzione molto gettonata in tutta la penisola, aiutando a ridurre i costi della giocata e nel contempo, aumentando le chance di poter acciuffare quel montepremi che potrebbe cambiare la vita a molti.

L’appuntamento con il concorso più amato ed ambito dagli italiani torna domani sera, come di consueto alle 20:00. Ricordate che nel caso il vostro weekend sia super impegnato, tra lavoro e famiglia, o per i più fortunati con le vacanze, è possibile giocare online (clicca per giocare) in maniera semplice, veloce e sicura, perciò non rimane che augurarvi buona fortuna!

Autore: Andrea Mazzarella
venerdì 29 luglio 2016

Ultime notizie Archivio notizie