Superenalotto sospeso: cosa succede con le giocate già convalidate per le prossime estrazioni

Superenalotto sospeso: cosa succede con le giocate già convalidate per le prossime estrazioni

Rispondiamo qui ai dubbi sorti tra i giocatori dopo la sospensione delle estrazioni del Superenalotto a causa del Coronavirus.

Tutte le giocate per Superenalotto rimangono valide

Sabato 21 marzo, in relazione all’emergenza COVID-19, è arrivata la comunicazione da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli della sospensione a tempo indefinito di Superenalotto, oltre che di SiVinceTutto e Lotto, per evitare che i funzionari addetti alle estrazioni siano posti a rischio contagio.

Molti giocatori si sono posti dunque la domanda se le proprie giocate effettuate prima dello stop e valide per le estrazioni successive fossero ancora valide. La risposta è sì: tutte le giocate effettuate, sia singole che in abbonamento, saranno valide per le estrazioni che si terranno una volta terminata la sospensione.
Ad esempio, se si è effettuata una giocata per il concorso 36 del Superenalotto (l’ultimo prima dello stop è stato il 35), essa sarà ancora valida per tale concorso, che si terrà appena conclusa l’emergenza in data ancora non definita.

Dunque non è necessario effettuare nessuna operazione da parte del giocatore, bisogna soltanto conservare con cura la schedina ed attendere la ripresa dei giochi.

Eurojackpot: le giocate verranno annullate e rimborsate dal 27 aprile

Per quanto riguarda invece Eurojackpot, lotteria anch’essa soggetta a sospensione, le direttive sono state diverse. L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha infatti decretato l’annullamento di tutte le giocate effettuate per i concorsi  n° 13 del 27 marzo 2020 e n° 14 del 3 aprile 2020; di conseguenza, i giocatori che avessero convalidato una schedina per le suddette estrazioni, avranno diritto a un rimborso in modalità ancora da stabilire.

Come si legge in una nota dell’Agenzia: “Si comunica che la società concessionaria Sisal S.p.A. procederà progressivamente al rimborso delle giocate effettuate. A decorrere dal 27 aprile, saranno rimborsate le giocate effettuate per i concorsi  nn. 13 e 14 rispettivamente del 27 marzo e del 3 aprile

Eurojackpot sta infatti continuando regolarmente negli altri Paesi europei in cui non è stata decisa la sospensione e dunque non è stato possibile rendere valide le schedine già giocate in Italia.

Incasso Premi

Per il tema riscossione premi bisogna considerare le normative vigenti nel comune in cui si vive. La Federazione Italiana Tabaccai ha reso noto che tutti i premi vinti con Lotto, Superenalotto, SiVinceTutto potranno essere riscossi in ricevitoria anche durante la sospensione, ma ciò è possibile solo nei comuni dove non sono state emanate ordinanze di divieto assoluto dell’attività di gioco.

Attualmente, in linea generale, i termini di riscossione sono sospesi dunque si consiglia in ogni caso di attendere la fine dell’emergenza per richiedere l’incasso di qualsiasi premio vinto.

Ricordiamo infine che diversi giochi sono ancora attivi, con ricchi premi in palio: Win For Life, VinciCasa, Million DAY, Gratta e Vinci. Ed è possibile giocare online comodamente da casa!

Autore: Andrea Mazzarella
mercoledì 1 aprile 2020

Ultime notizie Archivio notizie