Un SuperEnalotto che vale 65,6 milioni di euro

Un SuperEnalotto che vale 65,6 milioni di euro

A questo punto del concorso sembrerebbe opportuno fare un passo indietro per comprendere la portata di questo montepremi da 65.600.000 di euro, ripercorrendo brevemente le tappe della Dea Bendata regione per regione e tirare le somme prima del concorso di stasera.

Ma partiamo con ordine. Prima di tutto, diamo uno sguardo ai luoghi in cui la fortuna ha deciso di fare visita in questi anni di SuperEnalotto che oltre a regalare materialmente del denaro, ha decisamente cambiato le vite di milioni di italiani, che grazie a questo concorso hanno decisamente potuto avere accesso ai loro sogni più remoti.

Potrebbe non essere un caso, ma la regione più premiata d’Italia è proprio la Campania, luogo in cui l’essenza della lotteria e della fortuna legata a superstizione e numerologia si fonde con storia e tradizione. Sono infatti 18 il numero totale di vincite milionarie che, dal 1997 ad oggi, sono state celebrate nella regione campana. 13 di queste sono state brindate in provincia di Napoli. Al secondo posto del podio si piazza il Lazio con ben 16 premi a sei zeri. Anche in questo caso, a pari merito con la provincia di Napoli, è la provincia di Roma, che con 13 vincite pluri-milionarie eguaglia i partenopei nell’assegnazione dei premi nazionali per provincia. Nel gradino più basso del podio segue l’Emilia-Romagna, che dall’inizio del concorso è stata baciata dalla fortuna aggiudicandosi ben 12 premi milionari.

Tra le città più premiate troviamo indubbiamente Catania, dove in passato (nel 2008 e nel 2012), sono state segnate la quarta e la quinta vincita più alta della storia del concorso, una del valore di 100.756.197 euro e una di 94.836.378 di euro. La vincita singola più alta del concorso invece è stata centrata a Bagnone, in provincia di Massa-Carrara, il 22 agosto 2009, dove sono stati vinti quasi 145 milioni di euro. Mentre i più appassionati del SuperEnalotto sicuramente ricorderanno la vincita record messa a segno il 30 ottobre del 2010, quando 70 persone in 38 comuni diversi, si sono spartiti la vincita più alta della storia del SuperEnalotto, 177.729.043 milioni di euro.

Il jackpot che verrà messo in palio questa sera, 65,6 milioni di euro, ha tutta l’aria di essere uno di quei montepremi che presto o tardi entrerà nella storia dei giochi a premi italiani, dato che è dal lontano luglio 2015 che non viene centrato il premio di prima categoria.

Voi cosa state aspettando? Volete essere i prossimi protagonisti delle storie di SuperEnalotto.com? Giocare è semplice e divertente. Se siete tra coloro che si affidano alla numerologia, allora potete visitare le frequenze dei numeri estratti visitando la pagina delle statistiche del sito. Se invece credete che l’Universo sia regolato dal caso e dalla fortuna e pensate che sia arrivato il vostro turno, allora affidatevi al Generatore di giocate. Infine ricordatevi che non dovete necessariamente recarvi nelle ricevitorie, potete comodamente giocare da casa vostra cliccando su “gioca online“.

Buona fortuna e giocate responsabilmente!

martedì 5 aprile 2016

Ultime notizie Archivio notizie