Un “5” da 205 mila euro a Messina, il titolare: “Per noi la vincita più alta mai realizzata”

Un “5” da 205 mila euro a Messina, il titolare: “Per noi la vincita più alta mai realizzata”

Il mese di luglio 2017 è iniziato alla grande per il SuperEnalotto, che sabato ha premiato con un premio da 205 mila euro l’unico giocatore della serata che ha totalizzato cinque punti. A voi il commento del titolare della ricevitoria.

Marco e Riccardo Adige gestiscono la tabaccheria che porta il loro soprannome a Galati Marina (Messina) dove sabato è stato centrato un “5” da 205.253,72 €, ma il vincitore non si sa chi è. Secondo Marco individuare il fortunato giocatore non è facile perché, con la stagione estiva in corso, potrebbe essere un turista, magari straniero, oppure qualcuno del posto che però vive altrove (per esempio in nord Italia) ed è tornato come di consueto per qualche settimana in estate. Si tratta comunque della vincita più alta mai realizzata nel paese, e la ricevitoria gioverà senz’altro della pubblicità ricevuta grazie ad essa essendo la più alta vincita avvenuta finora quest’anno al SuperEnalotto.

E a proposito di grandi vincite, proprio oggi cade l’anniversario di un’altra storica vincita: si tratta del jackpot da 5,4 milioni di euro vinto a Pomigliano d’Arco (Napoli) esattamente 18 anni fa, quando il SuperEnalotto era ancora giovane ma già popolarissimo. Una cifra che sembra quasi imparagonabile agli enormi jackpot a cui siamo abituati oggigiorno, ma che all’epoca ha sicuramente regalato emozioni indimenticabili – probabilmente anche perché avvenne in concomitanza con la vittoria dell’Italia ai campionati europei di basket conquistata quello stesso giorno, il 3 luglio 1999.

A nemmeno tre giorni dall’inizio del mese il SuperEnalotto ha quindi già dato agli appassionati di questo gioco diverso materiale su cui ragionare e fantasticare, ma chissà cos’altro li attende: magari prima della fine di luglio qualcuno fra loro vincerà il jackpot da 65,7 milioni di euro, che è al momento il più alto premio in palio in tutta Europa! Per provare a vincerlo basta giocare, anche online. In bocca al lupo!

Autore: Andrea Mazzarella
lunedì 3 luglio 2017

Ultime notizie Archivio notizie