SiVinceTutto cambia: nuove regole a partire dal 15 Settembre 2016

SiVinceTutto cambia: nuove regole a partire dal 15 Settembre 2016

Novità in arrivo per quanto riguarda SiVinceTutto: infatti alcuni giorni fa fonti ufficiali hanno annunciato che avverranno sostanziali cambiamenti alla struttura del gioco, che fino a questo momento non aveva subito grandi modifiche e ha mantenuto la stessa struttura sin dal suo debutto.

Lanciato per la prima volta il 27 Aprile 2011, SiVinceTutto ha offerto un modo nuovo e alternativo di giocare al SuperEnalotto, in cui è possibile scegliere 6 numeri fra 1 e 90 su una schedina del costo di 5 euro, e in cui l’intero montepremi del gioco (costituito dal 50% degli introiti provenienti dalla vendita dei biglietti) è messo in palio durante la sera dell’estrazione, ovvero l’ultimo Mercoledì di ogni mese. Per questo motivo, in assenza di vincitori che hanno indovinato la combinazione dei 6 numeri estratti, il montepremi viene distribuito in varie percentuali fra coloro che hanno indovinato combinazioni inferiori di 5, 4, 3 e 2 numeri (vedi la nostra pagina delle FAQ per informazioni più dettagliate).

Ovviamente tutto ciò ha reso SiVinceTutto un gioco molto popolare, che offrendo sostanziali possibilità di vincere – anche solo indovinando una combinazione di soli 2 numeri, opzione aggiunta il 30 Novembre 2011 – ha reso felici molti giocatori negli ultimi 5 anni: basti pensare che la vincita più alta di tutta la storia del SiVinceTutto è stata di 1,8 milioni di Euro, avvenuta il 29 Novembre 2011. Ma anche qualora nessun “5” o “6” è stato centrato, ottime vincite sono state portate a casa da giocatori che hanno indovinato combinazioni minori, come i tre vincitori dei “4” che lo scorso Luglio hanno ricevuto 24,356 Euro a testa.

Ora SiVinceTutto preannuncia maggiori possibilità di vincere: verranno infatti annunciate domani tutte le novità a riguardo, di cui al momento sappiamo che sarà possibile giocare il doppio dei numeri (combinazioni di 12 invece di 6 soltanto). Restate sintonizzati su queste pagine per i dettagli!

mercoledì 14 settembre 2016

Ultime notizie Archivio notizie