Risultati dell’estrazione del SuperEnalotto n° 34 di martedì 21 marzo 2017

Risultati dell’estrazione del SuperEnalotto n° 34 di martedì 21 marzo 2017

Il primo concorso del SuperEnalotto di questa settimana, avvenuto ieri sera, non ha assegnato il jackpot ma ha comunque reso milionario un giocatore nella categoria di premio “5 Stella”. Vediamo dove e quanto ha vinto.

La combinazione vincente di ieri è la seguente: 32 35 58 63 76 79, Jolly 14 e SuperStar 53. Nessun “6”, né “5+1” né “4 Stella”, ma come si diceva è avvenuta una vincita milionaria con il “5 Stella”, per la precisione 1.384.116,75 € vinti presso la tabaccheria Busolini di via Caduti II maggio 97 a Ovaro (fra le montagne della Val Degano, in provincia di Udine). Al secondo posto fra le vincite di ieri ci sono tre “5” da 55.364,67 €, due dei quali realizzati dallo stesso vincitore del “5 Stella” milionario che si è portato a casa anche un "4" da 479,26 €, il tutto ottenuto giocando un minisistema. Tutte le altre quote dell’ultimo concorso sono consultabili a questa pagina.

Pietro Busolini, il titolare della tabaccheria in cui è stata realizzata questa serie di vincite, in un’intervista all’edizione udinese del Messaggero Veneto ha affermato che aveva già avuto due "5" vincenti in passato, ma mai in un colpo solo. Ha aggiunto che non sarà facile formulare alcuna ipotesi sull’identità del vincitore, dato che nel suo punto vendita molta gente sia del posto che di passaggio effettua numerose giocate. Ha poi concluso dicendo che comunque per lui è una grande gioia che ciò sia avvenuto, anche se immagina sia una gioia ancor più grande per il misterioso vincitore.

La prossima volta potrebbe toccare a qualcun altro fra voi, perciò non dimenticate di partecipare all’estrazione del SuperEnalotto di domani, giovedì 23 febbraio 2017, che metterà in palio un jackpot da 21, 9 milioni di euro. Stasera invece, come ogni mercoledì, torna il SiVinceTutto. E come sempre potete giocare anche senza uscir di casa, partecipando online. In bocca al lupo!

mercoledì 22 marzo 2017

Ultime notizie Archivio notizie