Il SuperEnalotto dei record: sfonda la soglia dei 120 milioni di euro!

Il SuperEnalotto dei record: sfonda la soglia dei 120 milioni di euro!

Il concorso numero 94 del SuperEnalotto di questo 2016, ci porta dritti verso un montepremi che, turno dopo turno, si avvicina sempre di più al podio delle vincite storiche più alte, rimanendo stabile per il momento al numero 1 dei jackpot più alti del mondo. Continua a leggere.

Si comincia con le informazioni di servizio che vi saranno utili per scoprire se siete stati baciati dalla fortuna o meno. E quindi, la sestina vincente, 23, 34, 58, 61, 71 e 77, con il Jolly 53 ed il SuperStar 18, non ha reso possibile centrare nessun premio di prima e seconda categoria, allungando quella fuga del jackpot che dura ormai dal 16 luglio 2015, da quando fu centrato l’ultimo6” che valse ben 21,8 milioni di euro ad Acireale, in provincia di Catania. Da quel momento in poi, il SuperEnalotto non si è più fermato, macinando record su record e arrivando a diventare ad oggi, il concorso a premi che mette in palio il bottino più ricco del mondo, che per l’estrazione di domani varrà la stratosferica cifra di 120.600.000€.

Il turno di sabato 6 agosto comunque, ha regalato migliaia di premi in tutto lo stivale, ma i più fortunati sono stati i tre4 Stella” baciati con una vincita di 45.071€ a testa, seguiti subito dopo dai sette5” che invece a casa, si portano la bellezza di 34.933€ ciascuno. Decisamente molto alti sono stati anche i 1433 Stella” da 3.282€ l’uno, che ora potranno fare piani per delle vacanze magari inaspettate. Ed alto è stato anche il numero delle vincite immediate da 25€ distribuite dal concorso del quadrifoglio, ovvero 17.191. Puoi controllare tutte le quote (clicca per saperne di più) e verificare le tue schedine (clicca per saperne di più) direttamente online sul sito.

A questo punto, se si continua di questo passo, e naturalmente ammettendo che non ci sia nessun scaltro e furbo giocatore che centrerà il “6”, il montepremi del SuperEnalotto potrebbe agganciare la terza posizione delle vincite più alte della sua storia, quei 139 milioni di euro divisi tra Parma e Pistoia il 9 febbraio 2010, tra circa 5 o 6 settimane. Continuando per questa strada, è possibile prevedere che il secondo gradino del podio, la vincita singola più alta mai vinta in Italia di 147,8 milioni di euro (centrata a Bagnone, in provincia di Messina), verrà dunque raggiunto in 9 o 10 settimane. Il jackpot da 177,7 milioni di euro, diviso tra 70 persone in 38 comuni italiani il 30 ottobre 2010 grazie ad un maxi-sistema, è decisamente un’altra storia, ma è possibile azzardare l’ipotesi che possa arrivare a raggiungere una cifra simile già sotto Natale.


Ma quello che sarà del futuro sono solo previsioni del tutto infondate. Perciò occupiamoci del presente, già a partire da domani, quando il concorso più amato dagli italiani metterà in palio quei 120.600.000€ che potrebbero cambiare la vita con una semplice schedina, che nel caso non possiate giocare in ricevitoria, potete farlo in maniera semplice, veloce e sicura online (clicca per giocare). Buona fortuna!

Autore: Andrea Mazzarella
lunedì 8 agosto 2016

Ultime notizie Archivio notizie