Guida pratica su cosa fare dopo aver vinto al SuperEnalotto

Guida pratica su cosa fare dopo aver vinto al SuperEnalotto

Se hai appena vinto una grossa cifra al SuperEnalotto e ti stai chiedendo, ancora con il biglietto in mano, cosa puoi fare, allora questo articolo è quello che fa per te. Scopri alcuni piccoli consigli che potrebbero tornarti utili su come gestire la tua vincita.

Esistono tante storie di vincitori che hanno agito in diverso modo, ottenendo diversi risultati e dando vita a storie completamente diverse tra loro. In tutte queste però, c’è un fattore abbastanza comune, che forse vorrete prendere in considerazione, quando arriverà il vostro momento. Provate a mantenere l’anonimato per quanto possibile, perché grande o piccola che sia la vincita, questa cambierà la vostra vita e ci metterete un po’ per metabolizzare il tutto ed elaborare la giusta strategia.

Assicuratevi di aver letto per bene i metodi e la tempistica necessaria su come poter reclamare il vostro premio. A questo proposito, potrebbe essere utile visitare la pagina sulle regole di riscossione di una vincita SuperEnalotto. Inoltre, potrebbe essere utile fotocopiare più di una volta la ricevuta della giocata vincente e sistemarla in vari punti strategici che solo voi conoscete.

Potrebbe essere una mossa vincente quella di contattare un vostro legale di fiducia o magari affidarsi ad un notaio per comprendere quali siano esattamente i passi da seguire affinché possiate essere tutelati dalla legge e considerare tutte le opzioni legali al momento in cui vaglierete l’apertura di un conto bancario. La legge non ammette ignoranza, quindi quanto più sarete competenti sull’argomento, tanto meglio sarà per voi.

Dopo aver metabolizzato il grande evento, fate un respiro profondo e considerate che la vostra vincita sarà soggetta ad una tassazione, quindi, prima di fare progetti o conti di varia natura, valutate che “non si possono fare i conti senza l’oste”, non abbiate l’occhio più grande della pancia.

Contattare un contabile o un consulente finanziario potrebbe magari essere un’idea che vi aiuterà a farvi un’idea più chiara su come andrete ad investire, o spendere, il vostro premio. Avere una sorta di guru finanziario (possibilmente assicuratevi che sia onesto) potrebbe aiutarvi a non sperperare i vostri soldi senza controllo, poiché ogni cifra, per grande che sia, ha sempre una fine.

È cosa comune, o quanto meno un pensiero collettivo, che chi vinca una grossa somma, in questo caso si parla del SuperEnalotto, il concorso più amato dagli italiani, improvvisamente si licenzi o smetta di lavorare. Probabilmente avere una linea di continuità con la quotidianità che vi ha accompagnato per una vita contribuirà a farvi mantenere i piedi per terra, aiutandovi così a farvi mantenere lucidità e buon senso, per poter dare una continuità alla vostra fortunata vincita. Inoltre, mantenere un basso profilo gioverà sicuramente a tutto il vostro ambiente circostante.

Detto questo, ricordate che in questa piccola guida si vuole dare solo dei piccoli consigli, dritte senza pretesa che possano aiutarvi a comprendere un po’ meglio come muovere i primi passi dopo aver incontrato la fortuna nel concorso del SuperEnalotto. Dopotutto ognuno è libero di utilizzare come meglio crede il proprio denaro, l’importante è accaparrarsi il premio e magari, perché no, entrare nella storia del gioco più amato dello Stivale.

Autore: Andrea Mazzarella
lunedì 25 aprile 2016

Ultime notizie Archivio notizie