19 settembre: nel 1998 e nel 2006 due jackpot del SuperEnalotto assegnati in questa data

19 settembre: nel 1998 e nel 2006 due jackpot del SuperEnalotto assegnati in questa data

Quando si dice che alcune date sono più fortunate di altre, nel caso del SuperEnalotto una di esse è senz’altro quella di oggi: il 19 settembre infatti è il giorno in cui in passato non uno solo, ma ben due jackpot milionari furono vinti.

La prima volta accadde 19 anni fa, il 19 settembre 1998, con il concorso n.75 di quell’anno. I numeri estratti furono 3 33 45 57 78 80, e a Roma qualcuno riuscì a indovinare l’intera combinazione portandosi così a casa quelli che oggigiorno sarebbero 9.218.963,63 €. Una cifra che magari non sembra molto, specialmente al confronto con i jackpot da decine o centinaia di milioni degli ultimi anni, ma che all’epoca non era per niente cosa da poco: nel 1998 uno stipendio medio era di 1,4 milioni di lire (circa 700 €), e in questi termini una vincita da 9,2 milioni di euro equivaleva a 12 mensilità per oltre un migliaio di anni.

11 anni fa la storia si ripeté, con il concorso n. 112 del 2006, e stavolta i numeri 4 6 8 14 21 28 fruttarono al fortunato giocatore che li indovinò la bellezza di 61.042.310,24 €. La schedina fortunata fu convalidata presso la tabaccheria Merli di via Cesare Abba 12/B a Bologna. Michele Merli, il titolare della ricevitoria, confermò che si trattava non di un sistema ma di una singola giocata, probabilmente da 1 € o 2.50 €, mentre l’identità del vincitore resta un mistero: potrebbe essere uno dei genitori che portavano i figli alla scuola lì di fronte, per cui forse qualcuno del posto, ma di preciso non si sa.

Chissà quindi se anche oggi sarà un 19 settembre fortunato per i giocatori del SuperEnalotto, e se qualcuno vincerà il jackpot da 35,2 milioni di euro di oggi. Chi non crede alle coincidenze e pensa che oggi potrebbe essere la volta buona ha ancora tempo per giocare prima dell’estrazione di stasera, anche online. In bocca al lupo!

Autore: Andrea Mazzarella
martedì 19 settembre 2017

Ultime notizie Archivio notizie