19 anni fa il jackpot più “povero” del SuperEnalotto: quasi 1,3 milioni di euro vinti a Treviso

19 anni fa il jackpot più “povero” del SuperEnalotto:  quasi 1,3 milioni di euro vinti a Treviso

Esattamente 19 anni fa, l’11 luglio 1998, con il concorso n. 55 del SuperEnalotto fu assegnato il jackpot più basso mai vinto. Ripercorriamo nei prossimi paragrafi quel momento (a modo suo) storico del gioco.

Quella schedina convalidata quasi vent’anni fa a Treviso permise ad un giocatore di vincere per la precisione quelli che in euro oggi sono 1.258.976,38 €, che come si diceva detengono il titolo di jackpot meno ricco mai assegnato durante l’intera storia del SuperEnalotto. Probabilmente però questo record “negativo” non è stato visto come un problema dal tuttora anonimo vincitore che all’epoca si è visto assegnare questa cifra.

Basti pensare infatti che a quei tempi uno stipendio medio, ovvero la fine degli anni novanta, era di 1,4 milioni delle vecchie lire, ovvero qualcosa come 700 € al mese. Se dividiamo quel jackpot da quasi 1,3 milioni di euro in mensilità corrispondenti a questa cifra, è come se il fortunato vincitore si fosse visto assegnare un vitalizio mensile da 700 € al mese per 1.800 mesi, ovvero 150 anni! Una quantità di denaro che si spera sia stata ben investita e che abbia portato felicità e soddisfazioni all’allora neomiliardario (ovviamente ragionando in lire).

Con questo augurio concludiamo questo ricordo su un insolito record storico del SuperEnalotto. E se la cifra più bassa mai vinta al SuperEnalotto ha certamente reso qualcuno ricco, immaginate come potrebbe cambiare la vostra vita con il jackpot da 68,7 milioni di euro in palio stasera! Per provare ad aggiudicarselo basta giocare, anche ora, online. In bocca al lupo!

martedì 11 luglio 2017

Ultime notizie Archivio notizie