Truffe riguardanti le lotterie

Le truffe riguardanti le lotterie sono oramai molto frequenti. Con l’aumento della popolarità delle lotterie sono aumentati anche i tentativi di frode da parte di truffatori in cerca di potenziali vittime in tutto il mondo. Il gioco del SuperEnalotto si è rivelato ragionevolmente sicuro da questo punto di vista, tuttavia il fenomeno è presente. In Italia riguarda soprattutto le giocate estere, dal momento che è più difficile controllare la validità delle informazioni e l’affidabilità di chi ci contatta proponendosi come mediatore per la riscossione di una vincita alla lotteria.

Come avvengono truffe riguardanti le lotterie?

Le modalità principali con cui vengono condotte truffe con le quali si vuol fare credere a qualcuno di aver vinto alla lotteria sono in genere tre:

1. I tentativi di truffa che avvengono per posta ordinaria sono abbastanza comuni. In genere il destinatario riceve una lettera nella quale viene comunicata la vincita di un premio ad una lotteria. Chi riceve la lettera spesso non conosce nemmeno la lotteria di cui sarebbe vincitore oppure, se ne ha sentito parlare, non vi ha partecipato. Al destinatario si chiede di inviare i propri dati di identificazione personale, come la data di nascita e la copia di un documento di riconoscimento, e i dati finanziari come il numero di conto bancario. Gli verrà richiesto inoltre di pagare o autorizzare il prelievo di una somma di denaro che viene giustificata come tassa per la copertura delle spese amministrative. In alcune lettere si chiede di chiamare un numero di telefono per avere ulteriori dettagli, numero che poi si scoprirà avere costi di connessione molto alti.


2. I tentativi di truffa per posta elettronica sono molto comuni. Si tratta di un metodo molto simile a quello della posta ordinaria, ma in questo caso la notizia della presunta vittoria viene ricevuta via email. Anche con questo mezzo al destinatario viene chiesto di fornire i propri dati personali, le coordinate del proprio conto bancario, e di pagare una tassa amministrativa per l’accredito del premio.


3. I tentativi di truffa via telefono seguono un procedimento più diretto. Il truffatore che chiama la potenziale vittima e si spaccia per funzionario di una data lotteria che sarebbe stato incaricato di comunicare la vincita di un premio molto alto e che, facendo leva sull’effetto sorpresa, richiede dati personali come l'indirizzo, la data di nascita, e soprattutto i numeri di carta di credito o conto bancario. Alla richiesta di chiarimenti in genere il truffatore non si farà cogliere impreparato e, per esempio, per quanto riguarda i dettagli bancari dirà che servono per depositare la somma direttamente sul conto.

Come evitare di cadere vittima di una truffa

Per evitare di cadere vittima di una truffa in primo luogo è bene non rispondere, non inviare i propri dati, e se vengono forniti contatti telefonici non chiamare. Se però si è risposto alle comunicazioni inviate o se si è pagato del denaro allora è il caso di rivolgersi alle autorità e spiegare la situazione. Purtroppo in molti casi è difficile riottenere denaro già versato, sia perché non è semplice individuare i truffatori, che agiscono spesso sotto falso nome, sia perchè molto spesso si trovano in un lontano paese straniero, nel quale le autorità italiane non possono intervenire direttamente.

Altri suggerimenti

Forniamo di seguito alcune indicazioni utili per evitare truffe riguardanti le lotterie.